La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > Comitato Etico per la Pratica Clinica

Comitato Etico per la Pratica Clinica

Indirizzo
c/o settore formazione OM14 ospedale di Mirano
Via L.Mariutto, 76 - 30035 Mirano

Tel.
041 5133205

Mail:
eticaclinica.comitato@ulss13mirano.ven.it

Orari
041 5133144 – 041 5133205 venerdì dalle ore 14.00 alle ore 15.00 
041 5795317 martedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00   

Il Comitato Etico per la pratica clinica dell'Azienda ULSS 13 di Mirano (VE) è un organismo di consulenza e formazione costituito presso l'Azienda ai sensi della Deliberazione della Giunta della Regione Veneto n. 4049 del 22 dicembre 2004 ed istituito con Deliberazione del Direttore Generale  dell’Azienda ULSS  13  n° 552 del 17.12.2012.
L'istituzione del Comitato Etico risponde alla crescente domanda di etica in campo sanitario al fine di individuare, di fronte all'accresciuta potenzialità di intervento sulla vita, gli ambiti e le modalità di una "misura umana" nei comportamenti dei professionisti e nell'uso degli strumenti che la scienza e la tecnologia bio-medica mettono a disposizione.
All'interno di questa prospettiva fornisce pareri e orientamenti a sostegno dei processi decisionali dei professionisti e dei gruppi di lavoro. I pareri espressi dal Comitato Etico per la pratica clinica hanno parere consultivo e non vincolante.

 
FUNZIONI

Analisi etica di casi clinici
Uno degli ambiti prioritari di interesse del Comitato Etico è costituito dall'analisi etica di concrete situazioni clinico-assistenziali per la cui gestione la norma deontologica e la norma giuridica non offrono risposte o orientamenti specifici ed esaustivi.
 
Elaborazione di linee guida
In corrispondenza dell'aumentata disponibilità di mezzi diagnostici e terapeutici e, allo stesso tempo, del processo di emancipazione dei cittadini, l'elaborazione di linee guida risponde alla necessità di orientare i professionisti in ordine a comportamenti non solo corretti ed efficaci ma anche accettabili e soddisfacenti.
 
Formazione degli operatori alla dimensione etica e sensibilizzazione della cittadinanza
Funzione particolare del Comitato Etico è la sensibilizzazione sia del personale sanitario che della comunità dei cittadini in ordine alla dimensione etica dell'attività sanitaria; questa funzione appare particolarmente significativa nel contesto attuale, segnato da una pluralità di orientamenti etici e culturali.
 
ORGANIZZAZIONE E ATTIVITA’
La composizione del Comitato Etico risponde da un lato all'esigenza di valutare nella loro complessità le questioni di interesse bioetico; dall'altro all'esigenza di esprimere i diversi punti di vista della comunità professionale e di quella civile.
 
Il Comitato Etico è composto da professionisti con diverse competenze nel campo della salute (medici, infermieri, psicologi) e da esperti nelle diverse discipline che entrano nelle questioni di interesse bioetico (bioetica, giurisprudenza, scienze religiose, scienze sociali, filosofia, scienze dell'educazione); sono presenti rappresentanti delle associazioni di volontariato di assistenza. 
 
Il Presidente del Comitato Etico viene eletto dal Comitato e si avvale di un Vice-Presidente, individuato fra i membri del Comitato stesso.
 
Il Comitato si avvale di un Servizio di Segreteria Scientifica e di una Segreteria Amministrativa.
 
Di norma il Comitato Etico per la Pratica Clinica si riunisce con cadenza mensile.

 
Documenti 
- Linee guida per “L’informazione al consenso all’atto medico”.
- Parere contraccezione ormonale d'emergenza
- Parere circoncisione rituale
- Parere sulla vasectomia
- Parere “Testimoni di Geova e terapia trasfusionale”
 
Copia dei pareri può essere richiesta al Comitato Etico per la pratica clinica facendo apposita domanda all'indirizzo di posta elettronica eticaclinica.comitato@ulss13mirano.ven.it
 
Modulistica per la richiesta dei pareri 
Modalità di richiesta parere “Caso clinico-assistenziale (NON URGENTE)”    
Modalità di richiesta parere “Caso clinico-assistenziale (URGENTE)”         
Modalità di richiesta parere “Procedura-Situazione clinico-assistenziale
 
 
Componenti Comitato Etico Pratica Clinica 2013-2015 
 
Presidente Zanini Giovanna bioeticista
Vice-Presidente Cester  Alberto direttore dipartimento di geriatria e riabilitazione
  Bertinaria  Antonella dirigente psicologo
  Bon Giuseppe direttore direzione delle professioni di assistenza
  Cagnin Argentino esperto in materie religiose
  Danieli Dorino medico di medicina generale
Segr. scientifica Gallo  Silvia dirigente medico della direzione medica degli ospedali
  Garbin Franco direttore UO Ostetricia e Ginecologia
  Licori  Daniela medico specialista ambulatoriale ostetricia/ginecologia
  Livieri Fabio esperto in materie sociali
  Marazzato  Giovanna collaboratore amm.vo prof.le esperto
  Marella Cinzia consigliere A.V.O. Mirano (associazione volontari ospedalieri)
  Michielon Paolo direttore UO Anestesia e Rianimazione
  Rago Claudio medico legale
  Scattolin Paolo infermiere coordinatore
  Scevola Moreno direttore UO Lungodegenza
  Torchiano Alessia esperta in materie giuridiche
 

Documenti scaricabili

Ultimo aggiornamento: 13-10-2015
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito
ulss3