La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > > Tute.LA: salute e sicurezza per i lavoratori autonomi

Tute.LA: salute e sicurezza per i lavoratori autonomi


Negli ultimi anni il numero di lavoratori autonomi è aumentato, così come gli infortuni invalidanti e mortali a loro carico. Le denunce di malattie professionali che li riguardano sono sottostimate sia per mancanza di sorveglianza sanitaria obbligatoria, sia per la scarsa informazione circa la tutela previdenziale e assicurativa.
 
Per rafforzare la tutela dei lavoratori autonomi la Regione Veneto (DGR 3139/2010) ha inserito fra i progetti del Piano della Prevenzione Regionale 2010/2012, quello riguardante “La promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro per i lavoratori autonomi”.
Il progetto è rivolto a tutti i lavoratori autonomi, ai componenti delle imprese famigliari del Veneto, con particolare attenzione ai settori più a rischio: costruzioni - edilizia, trasporti e agricoltura.
 
Gli obiettivi del progetto sono: la riduzione degli infortuni sul lavoro, il miglioramento delle condizioni di salute; questo attraverso interventi educativi-formativi e la sorveglianza sanitaria, compiti affidati agli SPISAL del Veneto. In particolare:
·  la formazione gratuita sui rischi con conseguente certificazione di avvenuta formazione in materia di sicurezza sul lavoro,
·  visite specialistiche in medicina del lavoro con successiva certificazione di idoneità sanitaria, a spese dell’interessato secondo tariffario regionale.
 
Anche il nostro Servizio partecipa attivamente all’iniziativa; da anni, su richiesta degli interessati, li sottoponiamo a visite specialistiche in medicina del lavoro con successiva certificazione di idoneità sanitaria. Stimo attivando, in collaborazione con gli altri SPISAL provinciali, corsi di formazione gratuiti sui rischi.
 
Chiunque volesse saperne di più potrà contattarci utilizzando la modalità che preferisce:
A.ULSS13 Mirano,  SPSAL via 29 Aprile 2, 30031 Dolo (VE);  tel. 041 5133442.
E mail:  spsal.dolo@ulss13mirano.ven.it
P.E.C.:  spsal@ulss13mirano.telecompost.it
 
Negli ultimi anni il numero di lavoratori autonomi è aumentato, così come gli infortuni invalidanti e mortali a loro carico. Le denunce di malattie professionali che li riguardano sono sottostimate sia per mancanza di sorveglianza sanitaria obbligatoria, sia per la scarsa informazione circa la tutela previdenziale e assicurativa.
 
Per rafforzare la tutela dei lavoratori autonomi la Regione Veneto (DGR 3139/2010) ha inserito fra i progetti del Piano della Prevenzione Regionale 2010/2012, quello riguardante “La promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro per i lavoratori autonomi”.
Il progetto è rivolto a tutti i lavoratori autonomi, ai componenti delle imprese famigliari del Veneto, con particolare attenzione ai settori più a rischio: costruzioni - edilizia, trasporti e agricoltura.
 
Gli obiettivi del progetto sono: la riduzione degli infortuni sul lavoro, il miglioramento delle condizioni di salute; questo attraverso interventi educativi-formativi e la sorveglianza sanitaria, compiti affidati agli SPISAL del Veneto. In particolare:
·  la formazione gratuita sui rischi con conseguente certificazione di avvenuta formazione in materia di sicurezza sul lavoro,
·  visite specialistiche in medicina del lavoro con successiva certificazione di idoneità sanitaria, a spese dell’interessato secondo tariffario regionale.
 
Anche il nostro Servizio partecipa attivamente all’iniziativa; da anni, su richiesta degli interessati, li sottoponiamo a visite specialistiche in medicina del lavoro con successiva certificazione di idoneità sanitaria. Stimo attivando, in collaborazione con gli altri SPISAL provinciali, corsi di formazione gratuiti sui rischi.
 
Chiunque volesse saperne di più potrà contattarci utilizzando la modalità che preferisce:
A.ULSS13 Mirano,  SPSAL via 29 Aprile 2, 30031 Dolo (VE);  tel. 041 5133442.
E mail:  spsal.dolo@ulss13mirano.ven.it
P.E.C.:  spsal@ulss13mirano.telecompost.it
Ultimo aggiornamento: 26-11-2015
Condividi questa pagina: