La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > > Obblighi previsti da art. 40 c.1, DLgs81/08 smi: trasmissione Allegato 3B

Obblighi previsti da art. 40 c.1, DLgs81/08 smi: trasmissione Allegato 3B

 


Nota Regione del Veneto del 26/02/2014:

“L’INAIL ha predisposto un applicativo web, strutturato secondo modalità semplificate e standardizzate in modo tale da consentire l’inserimento dei dati collettivi aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori, ex art.40 e all.3B del D.Lgs 9 aprile 2008, n.81.

Per accedere all’applicativo il medico competente deve effettuare la registrazione al portale INAIL.

Successivamente il medico procede all’associazione con l’unità produttiva di riferimento. Se questa non fosse già presente nell’archivio INAIL, il medico può effettuare direttamente l’inserimento.

Al termine di queste operazioni, il medico competente compila la comunicazione e la trasmette, sempre tramite il medesimo sistema informatico, ai Servizi competenti per territorio.

Per facilitare la trasmissione, è consentito l’invio dei dati al portale INAIL, anche tramite file prodotto dai propri sistemi informatici; inoltre, per i medici competenti che hanno partecipato alla sperimentazione effettuata nel corso dell’anno 2013, è possibile importare dati e associazioni con aziende, senza dover inserire nuovamente tali informazioni.”

 

Si ricorda che i dati collettivi aggregati sanitari e di rischio dei lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria nell’anno 2013 dovranno essere trasmessi entro il termine fissato al 31 marzo 2014.

Ultimo aggiornamento: 26-11-2015
Condividi questa pagina: