La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > > U. O. S. di Endoscopia Digestiva

U. O. S. di Endoscopia Digestiva

 

Indirizzo

Via Don Giacobbe Sartor, 4 - 30035 Mirano (Ve)
Edificio 19
Piano: 1°

visualizza la piantina

 

Direttore

dott. Massimo De Bernardin

Tel.

Segreteria: 
041 5794348, da lunedì a venerdì dalle ore 12.00 alle ore 14.00

 

Fax:

041 5794355

 

Orari

Accettazione e visite:
da lunedì a venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.30

 

Modalità di accesso

Per appuntamenti contattare il CUP Aziendale.

 

L’attività di Endoscopia Digestiva comprende l’esecuzione di tutte le indagini diagnostiche delle alte e delle basse vie digestive (gastroscopia o EGDS, anuscopia, rettoscopia, colonscopia) che vengono eseguite in pazienti ambulatoriali esterni, previa prenotazione tramite il Centro Unificato di Prenotazione (C.U.P.), 5 giorni alla settimana con inizio alle ore 8.30.
Gli esami urgenti e quelli per i pazienti ricoverati nel Reparto di Chirurgia o in altri Reparti degli Ospedali di Mirano e Noale, vengono invece programmati direttamente dall’’U.O.S. di Endoscopia. Vengono inoltre effettuate le indagini endoscopiche operative sia di 1° che di 2° livello.
Tra le prime ricordiamo le polipectomie, le sclerosi di varici esofagee e gastriche, l’emostasi di lesioni non varicose sanguinanti, la legatura di varici emorroidarie, la rimozione di corpi estranei.
Le indagini operative di 2° livello, che richiedono una maggior specializzazione, vengono da anni eseguite per tutti e tre i presidi ospedalieri dell’ULSS: Mirano, Noale e Dolo. Esse comprendono: le dilatazioni di stenosi benigne e maligne delle vie digestive alte e basse e di anastomosi intestinali; il posizionamento di protesi esofagee, enteriche e colo-rettali; il confezionamento di gastrostomie per via endoscopica (PEG); il posizionamento endoguidato di sonde duodeno-digiunali e coliche; la mucosectomia di lesioni mucose piatte ecc. 
Un capitolo importante di queste indagini di 2° livello è inoltre costituito dalle indagini diagnostiche ed operative delle vie biliari e pancreatiche (ERCP) con la possibilità di allargamento dello sbocco dei rispettivi dotti a livello della papilla di Vater (sfinterotomia) e quindi la possibilità di rimozione di calcoli biliari e pancreatici ed il posizionamento di protesi biliari e/o pancreatiche per patologie benigne, maligne o iatrogene. Si eseguono inoltre l’asportazione endoscopica di neoplasie benigne della papilla di Vater (ampullectomia) ed il drenaggio di cisti e pseudocisti pancreatiche (cisto-gastro e cisto-duodenostomie).
Le indagini operative vengono eseguite in regime di ricovero ordinario, anche in altri Reparti dell’ULSS, o di Day Surgery.
Gran parte di queste indagini, come molte delle colonscopie anche per i pazienti ambulatoriali esterni, vengono eseguite in sedazione con l’assistenza dell’anestesista.
Negli altri casi la sedazione, spesso non necessaria, viene eseguita in caso di necessità su richiesta del paziente.
Infine l’U.O.S. di Endoscopia Digestiva Operativa in collaborazione con l’U.O.S. per gli screenings oncologici dell’ULSS 13, partecipa attivamente con 2 sedute di colonscopia dedicate alla settimana al programma di screening del carcinoma del colon-retto proposto a uomini e donne del territorio dai 50 ai 69 anni, al fine di diagnosticare lesioni tumorali intestinali in uno stadio precoce.


Staff medico:
dott. E. Bortolozzi, dott. F. Cavallari, dott.ssa I. Vinci

Personale infermieristico:
sig.ra M. Comelato, sig.ra M.C. Dal Canton, sig.ra V. Dal Corso, sig.ra P. Pesce, sig. G. Scavezzon


Documenti scaricabili


 
Ultimo aggiornamento: 24-11-2015
Condividi questa pagina: