La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > > Deroghe previste dalla normativa di sicurezza (art. 65 D.Lgs 81/08 e s.m.i.)

Deroghe previste dalla normativa di sicurezza (art. 65 D.Lgs 81/08 e s.m.i., punto 1.2.4. Allegato IV D.Lgs 81/08 e s.m.i.)


Art. 65 del D.Lvo 81/2008 e s.m.i. “Locali sotterranei o semisotteranei”
1. E’ vietato destinare al lavoro locali chiusi sotterranei o semisotterranei.
2. In deroga alle disposizioni di cui al comma 1, possono essere destinati al lavoro locali chiusi sotterranei o semisotterranei, quando ricorrano particolari esigenze tecniche. In tali casi il datore di lavoro provvede ad assicurare idonee condizioni di aerazione, di illuminazione e di microclima.
3. l’organo di vigilanza può consentire l’uso dei locali chiusi o semisotterranei anche per altre lavorazioni per le quali non ricorrono le esigenze tecniche, quando dette lavorazioni non diano luogo ad emissioni di agenti nocivi, sempre che siano rispettate le norme del presente decreto legislativo e si sia provveduto ad assicurare le condizioni di cui al comma 2.
Il richiedente è il datore di lavoro.
La richiesta va inoltrata al servizio, più precisamente o consegnata e spedita all’indirizzo “AULSS13, SPSAL c/o Dipartimento di Prevenzione”, Riviera XXIX Aprile 2, 30031 Dolo (VE).
All’analisi della documentazione può seguire un sopralluogo.
I tempi di attesa sono, in genere, pari a 30 giorni lavorativi.

 
Punto 1.2.4. Allegato IV del D.Lvo 81/2008 e s.m.i. “ Altezza, cubatura e superficie”
1.2.1. I limiti minimi per altezza, cubatura e superficie dei locali chiusi destinati o da destinare al lavoro nelle aziende industriali che occupano più di cinque lavoratori, ed in ogni caso in quelle che eseguono le lavorazioni che comportano la sorveglianza sanitaria sono i seguenti:
1.2.1.1 altezza netta non inferiore a m. 3;
1.2.1.2. cubatura non inferiore a mc. 10 per lavoratore;
1.2.1.3. ogni lavoratore occupato in ciascun ambiente deve disporre di una superficie di almeno mq. 2.
1.2.2. Valori relativi alla cubatura e alla superficie si intendono lordi cioè senza deduzione dei mobili, macchine ed impianti fissi.
1.2.3. L’altezza netta dei locali è misurata dal pavimento all’altezza media della copertura dei soffitti o delle volte.
1.2.4. Quando necessità tecniche aziendali lo richiedono, l’organo di vigilanza competente per territorio può consentire altezze minime inferiori a quelle sopra indicate e prescrivere che siano adottati adeguati mezzi di ventilazione dell’ambiente. L’osservanza dei limiti stabiliti dal presente articolo circa l’altezza, la cubatura e la superficie dei locali chiusi di lavoro è estesa anche alle aziende industriali che occupano meno di cinque lavoratori quando le lavorazioni che in esse si svolgono siano ritenute, a giudizio dell’organo di vigilanza, pregiudizievoli alla salute dei lavoratori occupati.
1.2.5. Per i locali destinati o da destinarsi a uffici, indipendentemente dal tipo di azienda, e per quelli delle aziende commerciali, i limiti di altezza sono quelli individuati dalla normativa urbanistica vigente.
1.2.6. Lo spazio destinato al lavoratore nel posto di lavoro deve essere tale da consentire il normale movimento della persona in relazione al lavoro da compiere.
Il richiedente è il datore di lavoro.
La richiesta va inoltrata al servizio, più precisamente o consegnata e spedita all’indirizzo “AULSS13, SPSAL c/o Dipartimento di Prevenzione”, Riviera XXIX Aprile 2, 30031 Dolo (VE).
All’analisi della documentazione può seguire un sopralluogo.
I tempi di attesa sono, in genere, pari a 30 giorni lavorativi.
 

Orari

Orario di segreteria Dolo: da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Per informazioni è possibile telefonare al nr. 041 5133955, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
 

Come usufruirne

Per informazioni è possibile telefonare al nr. 041 5133955, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
Inoltro notifiche all’indirizzo “AULSS13, SPSAL c/o Dipartimento di Prevenzione”, Riviera XXIX Aprile 2, 30031 Dolo (VE)

Voci correlate

 

Documenti scaricabili

Ultimo aggiornamento: 19-11-2015
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito
ulss3