La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > > Parere edilizio nuovi insediamenti produttivi

Parere edilizio nuovi insediamenti produttivi

Il parere edilizio dei nuovi insediamenti produttivi nasce dall’ apporto trasversale delle diverse competenze peculiari dei servizi presenti nel Dipartimento di Prevenzione: SPISAL, SISP, SIAN, Servizi Veterinari.
La presenza dei vari servizi e di operatori con professionalità specifiche varia in funzione della tipologia della pratica edilizia da esaminare. La gestione dei rapporti fra servizi e l’acquisizione dei pareri è a carico della segreteria del SISP.
La valutazione ed esame dei progetti edilizi (così come previsti dall’art. 5, c.3 del DPR 380/2001) avente per oggetto la realizzazione di impianti produttivi ed assimilati si basa sulla rispondenza degli stessi alle norme di legge, regolamenti e buona tecnica di igiene edilizia e sicurezza sul lavoro.
 

Orari

Per informazioni segreteria SISP - Dipartimento di Prevenzione, telefono 041 5133246
 

Come usufruirne

Tutte le pratiche aventi per oggetto richieste di parere igienico-sanitario o pareri preventivi (per gli effetti del DPR 380/2001 e del DPR 447/98) vengono inviate alla segreteria del Dipartimento di Prevenzione:
- dal Comune o dallo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP ove attivato) in duplice copia (una resta agli atti e l’altra è restituita)
- dal Privato in triplice copia (una resta agli atti, una è restituita al privato e l’ultima al Comune/SUAP).
La pratica è esaminata e possono essere acquisite notizie utili, per l'espressione del parere, anche con contatti programmati con i tecnici progettisti e con gli utenti.
Il parere è rilasciato a pagamento, a carico del richiedente, secondo il tariffario vigente (DGRV . 3888, 31/12/2001).
I tempi di espletamento dell' esame delle pratiche edilizie di cui al DPR 380/2001 configurano indicativamente un tempo di attesa massimo di 30 giorni. La richiesta di esame d’urgenza della pratica va motivata adeguatamente.

Voci correlate

 

Documenti scaricabili

Ultimo aggiornamento: 18-11-2015
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito
ulss3