La tua ULSS cambia nome In seguito alla riorganizzazione della
sanità in Veneto, dal 1 gennaio 2017
ULSS12, ULSS13 e ULSS14 si uniscono nella nuova ULSS 3 Serenissima
I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > > Azienda Sanitaria libera dal fumo

Azienda Sanitaria libera dal fumo

 

Referente Aziendale: dr.ssa Anna Maria Migazzi – Dipartimento di Prevenzione - SISP

Tel: 041.5133937, e-mail: annamaria.migazzi@ulss13mirano.ven.it   


Gruppo di lavoro/coordinamento aziendale
F. Guaita    medico – Referente aziendale tabacco
M. Cibin    medico – Direttore SERD
S. Gallo    medico – rappresentante Dirigenza Medica dei Presidi Os.
A. Barbiero    ass. sanitaria – rappresentante medico competente
A. M. Migazzi    medico – rappresentante Dipartimento di Prevenzione
E. Melica    medico rappresentante U.O.C. Pneumologia
E. Brugin    medico – rappresentante U.O.S.D. Cardiologia Riabilitativa
C. Negrizzolo    psicologa – rappresentante Distretto Sanitario
T. Favaro    infermiera – rappresentante Direzione Professioni dell’Assistenza
G. Lamon    addetto SPP rappresentante SPP


Realizzazione e distribuzione cartellonistica di divieto fumo :
segreteria dell’U.O.C. Sperimentazione, Formazione, Educazione e Promozione della Salute,  sig.ra Doriana Scocco 041.5133363, e-mail:segreteria.seps@ulss13mirano.ven.it
2015_vietato_fumare.jpg.png
Pdf  scaricabile 

 

Invio copia verbale di sanzione per infrazione del divieto fumo:  
Ufficio Legale della Direzione Affari Generali: tel:  041.5795219, e-mail: affarigenerali@ulss13mirano.ven.it  

Delibera del Direttore Generale n. 34 del 01.04.2015 di adesione al progetto regionale “Azienda Sanitaria Libera dal fumo” per il controllo del fumo di tabacco negli ambienti sanitari
 

vietato.jpg Regolamento aziendale
pdf  scaricabile 
mozziconi.jpg

La Legge n. 221 del 28 dicembre 2015 (anch’essa entrata in vigore il 2 febbraio) prevede multe fino a 300 Euro per chi getta i mozziconi di sigaretta per terra.
L’inquinamento da mozziconi di sigaretta costituisce un serio problema ambientale: per smaltire il filtro di una sigaretta sono necessari da sei mesi a una dozzina di anni e nel filtro delle sigarette fumate si concentrano fino a 4.000 sostanze chimiche che, disperdendosi nell'ambiente, contribuiscono ad inquinare l’aria che respiriamo e le acque dei nostri fiumi.
 

              
Delibera del Direttore Generale n. 124 del 20.08.2015 di “Nomina degli incaricati a vigilare sull'osservanza del divieto di fumo nell'Azienda ULSS 13"

 

2016_pieghevole_fronte_ULSS13 mod.jpg 2016_pieghevole_fronte_ULSS13 mod.jpg  PDF scaricabile


 

 

tra le dita 1 mod.jpg
 
 Scarica il volantino
tra le dita 2 mod.jpg
 
 Scarica il volantino
tra le dita 3 mod.jpg  Scarica il volantino



Manuale pratico per il controllo del fumo di tabacco negli ambienti sanitari




NEWS

 
Ultimo aggiornamento: 5-10-2016
Condividi questa pagina:
 
Ricerca nel sito
ulss3